Note per l'accesso con Carta Nazionale dei Servizi

Alcune funzionalità del sito, quali la ricerca globale delle contravvenzioni o l'attivazione online di pratiche presso il Comando, richiedono un'autenticazione "forte" da parte del cittadino.

Per autenticazione "forte" si intende il fornire una prova della propria identità tramite Carta Nazionale dei Servizi (che chiameremo CNS) o Carta d'Identità Elettronica (che chiameremo CIE)

L'accesso con CNS è già disponibile presso il sito, mentre quello con CIE verrà realizzato a breve e permetterà l'autenticazione del cittadino tramite ilportale istituzionale della Regione Basilicata

Vediamo ora come procedere per accedere alle funzioni del sito protette con CNS.

Per prima cosa, occorre cliccare sul link "Attiva carta", posizionato sulla destra:

Se è la prima volta che ci colleghiamo, comparità il seguente messaggio:

 

 

Il motivo è che l'autorità di certificazione che garantisce l'identità del sito polbas.basilicatanet.it non è fra quelle precaricate nel browser.

Rispondendo "Sì" alla domanda precedente è possibile passare all'inserimento del codice segreto della carta e proseguire nell'esplorazione del sito, ma per evitare di dover ricevere ogni volta questo avviso di protezione è sufficiente registrare permanentemente nella memoria del browser il certificato digitale dell'autorità di certificazione.

Per fare questo occorre collegarsi al sitowww.cacert.org  e selezionare il link indicato nella seguente immagine:

Selezionare quindi il collegamento che propone di importare il certificato root in Internet Explorer:

Il browser segnalerà che si sta tentando di aggiungere dei certificati alla collezione di certificati memorizzata nel computer

A questo punto è sufficiente accettare le opzioni successive e ci si ritroverà con il certificato di cacert.org installato nel browser ed al successivo uso della carta l'avviso di protezione non comparirà più.